PERICOLOSITA' DEI LASER

Quando assistiamo ad uno spettacolo dove sono impiegate sorgenti laser, ci poniamo sempre una (legittima!) domanda:

 

"Ma sono pericolosi i laser e gli spettacoli laser?"...

 

La risposta alla domanda è "SI" ed anche "NO"....

 

"SI" Perchè i laser sono SEMPRE pericolosi, a causa della loro stessa natura. Sono sorgenti di luce coerente, potente e concentrata. Sono come dei piccoli soli in miniatura. Se usati in maniera inappropriata, irresponsabilmente, senza avere piena padronanza dei mezzi e senza la giusta conoscenza tecnica, possono provocare danni seri. Anche un semplice puntatore laser da pochi millesimi di Watt, comprato per pochissimi Euro da un venditore ambulante, può diventare pericoloso ed arrecare danni irreparabili. L'occhio umano è l'organo maggiormente esposto a questo rischio. Se un raggio laser, avente potenza e dimensioni appropriate, dovesse penetrare nella nostra pupilla per un periodo di tempo sufficientemente lungo (millesimi di secondo!!!)... allora sarebbero guai grossi... La retina potrebbe subire seri danni, molto spesso irreparabili, che comporterebbero la cecità parziale o totale, temporanea o permanente del nostro povero occhio. 

 

"NO" Perchè prima dell'esecuzione di un lasershow, l'operatore mette in atto tutte le procedure di sicurezza atte a scongiurare anche il minimo pericolo per il pubblico. Egli si avvale di sistemi ed impostazioni di sicurezza che fanno parte integrante del software di controllo dei laser. Inoltre, si assicura che nessun "raggio di potenza" venga emesso a meno di 2,5-3 metri da terra, quindi ben sopra le teste degli spettatori. I raggi più bassi vengono "depotenziati" e resi sicuri, mentre quelli più potenti vengono indirizzati solo in alto. Come già detto, i software professionali da noi usati offrono garanzie pressochè complete per una gestione "sicura" dei nostri spettacoli. La preparazione professionale e la conoscenza dei macchinari usati dall'operatore, completano il quadro della sicurezza necessaria per l'esecuzione in pubblico degli shows.

Curioso a sapersi...

Quali sono i laser più "pericolosi" con i quali potremmo imbatterci nella nostra vita quotidiana?

La risposta potrà sembrarvi sconcertante: i più pericolosi sono quelli più piccoli e meno potenti, i cosidetti "puntatori laser". Quelli venduti dagli ambulanti agli angoli delle strade per pochi Euro.

Posseggono potenze molto basse ma il loro raggio è estremamente piccolo (anche meno di 1 millimetro di diametro). A causa di ciò possono "entrare" con maggior facilità nella pupilla dell'occhio umano, la quale ha un diametro che varia dai 4 ai 7/8 millimetri. Ultimamente è molto in voga la moda di acquistare puntatori laser di potenza decisamente elevata (fino a 2-3 Watt) che possono essere scambiati facilmente per comuni torce elettriche (hanno anche la medesima dimensione ed aspetto). Lo scellerato sport prediletto da taluni che acquistano questi oggetti, è quello di puntarlo negli occhi ad automobilisti, motociclisti , ignari passanti, animali e piloti di aerei o elicotteri con conseguenze, per questi ultimi, facilmente (e tragicamente) immaginabili.

 

I proiettori laser che usiamo nei nostri spettacoli hanno caratteristiche totalmente diverse da questi "famigerati" puntatori. Diametro del raggio, divergenza e modulazione della potenza sono solo alcuni dei parametri basilari che non possono essere trascurati in uno spettacolo laser di qualità e di piena sicurezza per il pubblico. I nostri proiettori sono "sicuri".

In definitiva...

Se ci pensiamo bene, anche una comunissima penna a sfera può diventare un'arma, qualora usata male.

 

Perciò, riferendoci all'esempio appena fatto, se limitiamo il nostro arbitrio al solo fattore della "potenziale pericolosità", non si dovrebbero più mettere in commercio od usare nemmeno le penne a sfera... Stiamo esagerando? Direi proprio di si...

 

Uno spettacolo laser è pericoloso alla stessa stregua di uno spettacolo pirotecnico, durante il quale si ha l'esplosione di centinaia di razzi e cariche. Sono tutte potenzialmente pericolose, se male calcolate e/o male usate.

 

Allo stesso tempo, è sicuro come uno spettacolo pirotecnico, dove ogni carica è sapientemente posizionata ed ogni razzo è calibrato a dovere per sortire il massimo effetto, scoppiando nella zona prevista. Tutto avviene in completa sicurezza per gli spettatori.

 

Ho reso l'idea?